Cosa Fare in Umbria

Share this

Un week-end in Umbria è l’ideale per scoprire borghi e centri storici come Perugia, Assisi, Spello, Orvieto e Spoleto e ammirare le meraviglie di Giotto, Perugino, Pintoricchio, Signorelli, Alberto Burri.

4 giorni rilassanti nel cuore verde d’Italia per innamorarsi della potenza della Cascata delle Marmore, vivere un soggiorno alla scoperta delle limpide acque della Valnerina. Ammirare il paesaggio del Lago Trasimeno dall’alto camminando i suoi sentieri a piedi, in bicicletta, a cavallo.

Vivere l’atmosfera dei grandi eventi: la Corsa dei Ceri a Gubbio, l’Infiorata a Spello, Umbria Jazz e Eurochocolate a Perugia, la Quintana a Foligno, il Mercato delle Gaite a Bevagna, il Festival dei Due Mondi a Spoleto.

Potrai godere anche di itinerari inconsueti alla scoperta dell’Umbria meno nota e consigli su dove e cosa mangiare e bere in Umbria: lasciatevi deliziare da norcinerie, tartufo, zafferano, formaggi, lenticchie, olio DOP e Sagrantino di Montefalco.

Cosa Vedere

Assisi Assisi è conosciuta per essere la città in cui nacquero, vissero e morirono san Francesco, patrono d’Italia, e santa Chiara.Assisi si allunga sulle pendici del Monte Subasio, al di sopra della pianura in cui scorrono il Topino e il Chiascio. Benché possa vantare un’origine di epoca romana, l’attuale aspetto di Assisi, tanto degli edifici quanto del tessuto urbano, è stato sicuramente determinato dallo sviluppo medioevale.

Todi Situata a pochi chimoletri da Perugia e da Orvieto, distesa su un’altura che domina la Media Valle del Tevere, Todi, è tra le tappe più affascinanti di un viaggio in Umbria e meta ideale per un week-end di puro relax da dedicare a natura, arte e buon cibo.

Norcia Norcia, patria di San Benedetto e Santa Scolastica, è uno dei “Borghi più belli d’Italia”. Passeggiare nel suo centro storico significa tuffarsi in un’atmofera unica in cui sacro e profano si fondono, tra importanti chiese e negozi di prodotti tipici in cui acquistare il famoso prosciutto crudo stagionato dal marchio I.G.P., il tartufo nero pregiato e molto altro.

Terni Terni. Non può mancare un bacio nelle città del patrono degli innamorati così come una visita alla basilica di San Valentino. In più, proprio a Terni, si svolgono ogni anno gli eventi valentiniani (febbraio – marzo), tanti appuntamenti religiosi e culturali in onore del Santo e di tutti gli innamorati del mondo.

Cascata delle Marmore Qui poeti e scrittori si sono lasciati ispirare dalla travolgente forza della natura. Il Balcone degli Innamorati sarà di certo il luogo ideale per poter ammirare il primo salto della Cascata e se siete a corto di storie o volete fare una proposta di matrimonio fuori dal comune stupite il vostro amato raccontando questa romantica leggenda legata alla Cascata e a San Valentino: la leggenda narra che il Santo, per dimostrare la purezza della bella Nerina messa in dubbio dal compagno, percosse la rupe col bastone pastorale facendo scaturire un getto d’acqua capace di formare un grandioso velo da sposa.

Orvieto Offre splendidi scorci, la sua posizione su un’imponente rupe tufacea è di per sé uno spettacolo, anche in lontananza. Entra nel cuore della città antica per scoprire uno dei nostri punti panoramici preferiti che si trova tra via Alberici e via Ippolito Scalza.

Lago Trasimeno Il territorio del Lago Trasimeno è tutto meraviglioso! Raggiungi l’Isola Maggiore per una bella passeggiata al tramonto: attraversa l’antico borgo di pescatori con il Museo del Merletto, fino ad arrivare allo scoglio di San Francesco, dove secondo la tradizione il Santo si rifugiò durante la sua permanenza sull’isola, e infine salite all’antica chiesa di San Michele Arcangelo.

Gubbio A Gubbio una passeggiata romantica è quella che parte da piazza Grande e raggiunge, salendo per via Galeotti e poi per via della Cattedrale, il palazzo Ducale e il Duomo.

Citerna Nell’Alta Valle del Tevere, a confine con la Toscana, non potete perdere Citerna, uno dei borghi più belli d’Italia. Vi consigliamo di esplorare il perimetro delle mura, sui lati est e ovest, dove si trovano camminamenti medievali, con aperture a tutto sesto perfettamente conservate. Dal corso principale si accede poi a Casa Prosperi – Vitelli, al cui interno si ammira il camino del XVI secolo detto degli Innamorati!

Perugia Perugia, città del dolce “Bacio”, ha i suoi luoghi: Porta Sole, con il suo bel panorama che spazia da est a nord, dalle mura medioevali di borgo Sant’Antonio fino a Monteripido.

Spoleto Per gli amanti dell’arte, a Spoleto godetevi la visita alla Camera Pinta della Rocca Albornoziana in cui scene di vita cortese faranno da cornice al vostro amore.

Loved this? Spread the word


Altri comunicati stampa

Esse Vacation punta sullo sport

Leggi

Cosa Visitare in Costa del Sol in Inverno

Leggi

Una Giornata a Malaga

Leggi

Cinque Motivi per soggiornare al Domina Coral Bay in Inverno

Leggi